Home CriptoValute Ultimo aggiornamento: Nessun Divieto di Trading in Corea del Sud

Ultimo aggiornamento: Nessun Divieto di Trading in Corea del Sud

SHARE
Nessun divieto di trading di criptovalute in Corea del Sud
Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

La Blue House, ufficio esecutivo e residenza ufficiale del presidente sudcoreano, ha annunciato che non ci sará nessun divieto di trading in Corea del Sud a breve termine.

L’annuncio ufficiale del governo sudcoreano è arrivato dopo un’ondata di critiche contro il Ministero della Giustizia. Il ministro ha annunciato in modo indipendente i suoi piani di vietare il trading di criptovalute in Corea del Sud.

Il ministro avrebbe fatto queste dichiarazioni senza il consenso del Ministero della Strategia e della Giustizia. E non esiste neanche il consenso di altre agenzie governative coinvolte nella task force sulla regolamentazione della criptovaluta sudcoreana.

Nessun divieto di trading in Corea del Sud

Secondo la Blue House, piú di 60.000 cittadini hanno votato in una petizione per licenziare il capo del Ministero della Giustizia, Park Sang-ki. Questi ha rilasciato una dichiarazione prematura, secondo cui il governo sudcoreano attuerá una politica di chiusura del trading di criptovalute.

Quasi immediatamente dopo che il Ministro Park ha reso nota la sua dichiarazione, il Ministero della Strategia e delle Finanzie ha sottolineato che non sostiene né concorda con la decisione del Ministero della Giustizia di vietare il trading di criptovalute. Ha anche aggiunto di essere venuto a conoscenza della dichiarazione del ministro Park solo attraverso i media. In realtá, nessun divieto di trading in Corea del Sud è previsto a breve termine.

La forza del popolo sudcoreano

Nel 2016, l’ex presidente della Corea del Sud Park Geun-hye, attualmente in prigione per riciclaggio di denaro e accuse di corruzione, è stato messo sotto accusa dalla popolazione del paese. I sucoreani hanno fortemente espresso la propria opposizione contro l’ex presidente. Milioni di cittadini sudcoreani sono scesi in strada e hanno circondato la Blue House. Alla fine il tribunale ha deciso di processare finalmente l’impeachment.

Da allora, la voce dei cittadini sudcoreani si è rafforzata. Il nuovo governo, guidato dall’attuale presidente Moon Jae-in, ha promesso di ascoltare la gente.

Corea del Sud e criptovalute

Considerando gli scorsi eventi e l’annuncio del governo, è come se il governo della Corea del Sud si stesse muovendo verso la regolamentazione e promozione del mercato locale della criptovaluta.

In precedenza, un portavoce della task force sudcoreana ha dichiarato che il paese seguirá la tabella regolamentare stabilita dalle principali regioni come il Giappone e gli Stati Uniti. Pertanto è altamente improbabile che, anche a lungo termine, venga imposto un divieto di trading di criptovaluta. Il portavoce ha detto:

Il governo della Corea del Sud non ha altra scelta che seguire i quadri normativi e le tendenze stabilite da altri governi leader. Nonostante esista sicuramente una reputazione negativa legata alle criptovalute, la posizione del governo è quella di consentire ció che deve essere consentito, a beneficio del mercato sudcoreano“.

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.